Progetto Reading Tasso

April 8, 2015 / no comments

Marco Beasly, voce

Cecilia Radic, violoncello.

Con un approccio di apparente distanza, abbiamo accostato periodi storici assai diversi per mantenere vivo il collegamento che rende l’arte, in qualsiasi forma, massima espressione delle passioni e sofferenze umane. La voce umana e lo strumento dalla voce umana si incontrano in questo programma per dar vita a un progetto insolito capace di accostare poesia e musica.

In Reading Tasso, la musica sottende la parola ma compie un percorso trasversale nei confronti del testo poetico non solo sul piano cronologico ma inevitabilmente su quello interpretativo. Per quanto i linguaggi sembrino estranei tra loro, hanno il comune denominatore del ricreare le vicende interiori di ognuno di noi.

Reger, Britten, Gubaidulina, Weinberg e Morini sono compositori che usano linguaggi attuali ma raccontano emozioni di sempre. Nel nostro programma, i versi del poeta creano un tappeto emotivo per il canto del violoncello, ottenendo risultati sorprendenti: secoli apparentemente distanti si fondono e si amalgamano in un dialogo molto attuale.

La letteratura per violoncello solo del Novecento e contemporanea, molto poco presente nelle programmazioni concertistiche; la poesia e la prosa di Torquato Tasso, alta letteratura relegata però entro i confini sempre più stretti dell’ambito accademico, danno vita a Reading Tasso, una storia di riscoperte, con il preciso intento di riavvicinare l’ascoltatore frastornato dalla modernità ad autori dimenticati che ad alta voce parlano ancora al profondo di ciò che siamo.

 

Progetto CelloSolo

April 8, 2015 / no comments

Uno strumento. Solo. Oltre due secoli di musica e un omaggio allo strumento ad arco dalla voce umana.

Dalla polifonia di Bach, al tardoromanticismo di Max Reger che rivisita la forma della suite in chiave romantica, alla voce poco nota di Weinberg capace di parlare all’uomo di oggi con il dolore dell’uomo del Novecento.

Tre stili per un solo strumento che muove le corde più profonde dell’anima.

Johann Sebastian Bach (1685-1750)      Suite in re minore BWV 1008

Max Reger (1873-1916)      Suite in re minore op. 131 n.2

Miecyslaw Weinberg (1919-1996)     Sonata per violoncello solo n.1

Progetto Cello& Piano

April 8, 2015 / no comments

Un programma che pone in risalto il fil rouge fra tre culture musicali fra loro diverse, quali quella tedesca, quella polacca e quella italiana. Tre percorsi umani lastricati di esperienze affascinanti e tragiche.

 

Castelnuovo-Tedesco (1895-1968)        Sonata op. 50 per violoncello e pianoforte

Miecyslaw Weinberg (1919-1996)          Sonata n. 2 per violoncello e pianoforte

Felix Mendelssohn (1809-1847)             Sonata op. 58 in re maggiore per violoncello e               pianoforte

 

Con Gloria D’Atri, pianoforte

 

‘Sonate’

Due compositori profondamente differenti ripensano la medesima forma musicale: la sonata per violoncello e pianoforte. Due linguaggi che sono assai più distanti dei soli diciotto anni che li separano.

 

Richard Strauss (1864-1946)                      Sonata in fa magg. op. 6 per violoncello e pianoforte

Sergej Rachmaninov (1873-1943)              Sonata op. 19 per violoncello e pianoforte

 

 

 

Progetto Estrio 2017

April 8, 2015 / no comments

“..musiciste tecnicamente ineccepibili ed artiste in grado di turbare e di rasserenare che suonano col nome di Estrio: saldezza e fantasia, cultura e istinto nella bellezza del suono…” (Lorenzo Arruga)

 

 

 

F.Mendelssohn

Dopo il successo del cd per Decca, Estrio interpreta live i due capolavori di Mendelssohn.    Una lettura in grado di capovolgere l’etichetta assai riduttiva di ‘romanticismo felice’

Trio in re min op.49

Trio in do min. op 66

 

 

 

Donne in musica

 

Fanny, vittima della mentalità altoborghese non potrà seguire il suo talento, Clara            sostegno economico e morale, scrive all’ombra del marito e Germaine, anticonformista ante-litteram, capace di divorziare più volte e di vivere libera da costrizioni sociali. Tre donne e tre avventure nel percorso di emancipazione al femminile.

Clara Wieck Schumann     Trio

Germaine Tailleferre         Trio

Fanny Mendelssohn           Trio op. 11

 

 

Relazioni pericolose

 

Al di là del gossip postumo sulla presunta relazione fra Clara e Brahms, una storia di profonda stima, amicizia e amore. Tre caposaldi della letteratura per trio eseguiti nella stessa sera per mettere a confronto sensibilità e linguaggi diversi.

R.Schumann                          Trio in re min. op.63

Clara Schumann                    Trio op.17

J.Brahms                                Trio in do min. op.101